27 Ago

Appuntamento mercoledì 28 agosto alle 21 alla Torre di Cerrano per la presentazione del volume La versione dell’arbitro, a firma di Pier Luigi Brunori. 

L’autore è responsabile nazionale Ufficio Revisioni di Legacoop.

Nel libro la storia di Roberto Reali, un ventenne che sogna di somigliare a Baggio e al nonno Achille, uomo con un buon passato da calciatore, comincia una promettente. 

Quando Baggio abbandona il calcio, e pochi giorni dopo suo nonno smette di respirare in questa vita, Roberto entra in campo deciso a ricordare la scomparsa del nonno segnando un gol alla Baggio. Ci riesce, ma il gol viene annullato per un fuorigioco millimetrico.

“Dopo lo shock del gol ‘sbarrato’ e la conseguente sbornia di rabbia, Roberto Reali – commenta Pier Luigi Brunori – si accorge che esiste un altro punto di vista, un principio regolatore che tiene in armonia tutta la narrazione, un punto di vista che però non interessa a nessuno. La versione dell’arbitro” (Fonte: 
http://www.affaritaliani.it/puglia/matera-esordio-eccellente-per-la-versione-dell-arbitro-di-pier-luigi-brunori-600557.html).

Pier Luigi Brunori è nato a Perugia e lavora a Roma. Ha pubblicato tre raccolte di racconti (L’estate foggiana di Perugia – Egidio ed. 2008; Perugia è un luogo comune – Morlacchi Ed. 2010; L’avventura di una vita, storie di calcio e dintorni – Morlacchi Ed. 2017), un paio di racconti per la rivista Omero di Roma e romanzo (Un conto salato – Morlacchi Ed. 2013). Ha ideato e scritto anche un lavoro teatrale Interno Uomo. Vita e opere di Stefano Bicini. “Lavisione dell’arbitro” è il suo primo romanzo con Radici Future.