22 Ott

Diffusione di nuova imprenditorialità, sostegno alle politiche di trasferimento tecnologico, valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata. Questi gli obiettivi di Smart&Start Italia, strumento agevolativo istituito dal Ministero dello sviluppo economico.

Si rivolge a startup innovative, presenti sul territorio nazionale e iscritte nell’apposita sezione speciale del registro imprese. Possono presentare domanda di agevolazione anche le persone fisiche che intendono costituire una startup innovativa, a patto che venga istituita entro 30 giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni.

Possono ottenere le agevolazioni Smart&Start Italia anche le imprese straniere che si impegnano a istituire almeno una sede operativa sul territorio italiano.

Il finanziamento è destinato a progetti che prevedono programmi di spesa, di importo compreso tra 100 mila e 1,5 milioni di euro, per acquistare beni di investimento e sostenere costi di gestione aziendale.

Info utili:

https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/smart-start

https://www.mise.gov.it/index.php/it/89-normativa/decreti-ministeriali/2040317-decreto-ministeriale-30-agosto-2019-smart-start-italia-revisione-della-disciplina-agevolativa-dm-24-settembre-201