10 Dic

Si chiama “plastic free certification” ed è la prima certificazione al mondo che attesta l’eliminazione della plastica, con particolare riferimento a quella monouso. Partendo dal mondo della ristorazione, per essere applicata ad altri ambiti. Una vera rivoluzione nel settore, che nasce dall’esperienza di Ekoe società cooperativa con sede a San Nicolò a Tordino (Te). Società aderente a Legacoop Abruzzo.

La certificazione, tradotta in start-up, nasce dunque proprio dal know-how acquisito nel tempo dai soci fondatori della Ekoe.

La start-up è stata creata dopo un anno di studio da Zaira Di Paolo e Giuseppe Sarua Cinquegrana, rispettivamente presidente e fondatore e Ceo della Ekoe. L’azienda lavora da anni nel settore delle stoviglie e dei prodotti biodegradabili o compostabili.

E propio un ristorante – il Mirazur di Mentone, in Costa Azzurra, dello chef italo-argentino Mauro Colagreco, miglior ristorante 2019 nella classifica del mensile britannico “Restaurants” – è il primo ad aver ricevuto la certificazione.

Dall’esperienza in cooperativa dunque, applicando un’idea cullata nel territorio, l’espansione nel settore, in un momento storico nel quale più che mai è fondamentale essere davvero “plastic-free”.